I Fatti di Granzette - 12 aprile 1921: omicidio di Luigi Masin

Diretta web dalla Sala Sichirollo dell'Archivio - ore 16,30

15 Aprile 2021 - Inaugurazione Mostra

12 aprile 1921

L'Archivio di Stato di Rovigo si propone di ricordare ciò che accadde nel 1921, quando anche la Provincia di Rovigo fu coinvolta nelle cruente lotte che portarono all’insediamento del Partito Fascista.

Per ripercorrere gli eventi e contestualizzare i fatti accaduti l’Istituto ospiterà la mostra della Fondazione Kuliscioff dal titolo 1919-1926: Il fascismo da movimento a regime, arricchita di una selezione di documenti sul 1921 in Polesine, comprendente anche alcuni importanti discorsi di Giacomo Matteotti. La mostra sarà presentata dalla curatrice Marina Cattaneo e verrà inaugurata il 15 aprile alle ore 16.30.

Sarà l’occasione per esporre la documentazione archivistica sui numerosi eccidi avvenuti, compresi i "Fatti di Granzette", che portarono all’omicidio del socialista Luigi Masin, di cui ricorre il centesimo anniversario il 12 aprile. Il fascicolo processuale è conservato tra le carte della Corte di Assise di Rovigo e sarà illustrato dal professor Valentino Zaghi.
La mostra resterà aperta per singoli visitatori su prenotazione telefonica al numero 042524051, in attesa di poter essere visitata in gruppi più ampi non appena lo permetterà l’evoluzione della situazione pandemica in atto.

In occasione dell’evento sarà presentato il volume Tempo sincopato: Delitto Masin, 12 aprile 1921Edizioni Biancoenero, a cura di Roberto Costa.

L’evento sarà fruibile dal pubblico sulla pagina FB dell'Archivio di Stato di Rovigo

Presentazione della Mostra a cura di Marina Cattaneo