Mostre online

In occasione dell'iniziativa #iorestoacasa promossa dal MiBACT l'Archivio di Stato ripropone alcune delle mostre organizzate in passato dall'Istituto, in collaborazione con altri enti. Da questa pagina sarà possibile scaricare i cataloghi prodotti in occasione delle diverse esposizioni documentarie, ed accedere ad eventuali altri materiali attinenti alle mostre.

Il Mondo in mostra - Il Veneto agli Expo

locandinaEXPOLa mostra, realizzata nel 2015 in collaborazione con il Consiglio regionale del Veneto e l'ANAI Veneto, ripercorre le grandi Esposizioni mondiali e internazionali a cui prese parte il Veneto annesso al Regno d'Italia. Le eccellenze industriali, artigianali ed artistiche ebbero così modo di mettersi in vetrina nel 1867, anno dell'Esposizione universale di Parigi, e via via nei successivi eventi organizzati nelle principali città europee, americane ed australiane, ma anche in eventi minori di portata internazionale o nazionale.

Il Mondo in mostra. Il Veneto agli Expo - Catalogo



Piante popolari. Il passato, la memoria, l'oblio

Erbar2La mostra, tenutasi nel 2008 con il sostegno della Provincia di Rovigo, vuole essere un omaggio alle piante così comuni, ma così preziose, che hanno forgiato la saggezza popolare, la cucina povera, e, perfino, pratiche magiche del Polesine contadino. Fondamentale punto di ispirazione è stato l'erbario composta da Fra' Fortunato (1637-1701), cappuccino erborista di Rovigo molto noto al suo tempo; nelle schede che compongono il volumetto, in ogni caso, sono state utilizzate fonti diverse - d'archivio e non - per dare una panoramica più vasta sulle erbe, sulle loro virtù, e sui loro usi.

Piante popolari. Il passato, la memoria, l'oblio - volume per le scuole



Quegli ultimi 600 giorni. 25 luglio '43 - 25 aprile '45 : tra propaganda di regime e realtà storica

600 giorni propagandaIn occasione della XI Settimana dei Beni Culturali ed in collaborazione con l'Amministrazione comunale di Rovigo, l'Accademia dei Concordi, l'Associazione Minelliana e la Cooperativa Turismo e Cultura, nel 1995 l'Archivio di Stato ospitò una mostra dedicata ad una delle pagine più drammatiche della storia d'Italia. Attraverso il materiale selezionato per l'esposizione è possibile ripercorrere la propaganda di guerra ed il ruolo della stampa, ma anche la realtà che la popolazione civile e i soldati si trovarono a dover affrontare.

Quegli ultimi 600 giorni - Catalogo  - Quegli ultini 600 giorni - Relazione Ambrosi